Altezza rivestimento bagno: nuove tendenze

Altezza rivestimento bagno: nuove tendenze

Nella progettazione e realizzazione di un bagno bisogna tenere conto di diversi fattori e prendere molte decisioni, fra cui scegliere i sanitari, decidere dove installarli, scegliere il tipo e l’altezza del rivestimento del bagno.
 
E se spesso la posizione dei sanitari è determinata dalla posizione dei diversi scarichi, l’altezza del rivestimento del bagno è invece una variabile su cui è possibile liberamente intervenire sia in caso di costruzione di un bagno nuovo, sia nel caso di una semplice ristrutturazione.
 
Infatti nella scelta su quale deve essere l’altezza del rivestimento  del bagno l’unico limite sono i gusti personali e, questo è ovvio, anche un poco di senso pratico per alcune situazioni particolari.
 
L’attuale tendenza architettonica tende a posizionare l’altezza del rivestimento del bagno a circa 1,20 metri da terra: questa soluzione fa si che le pareti del bagno abbiano a una maggiore possibilità di respirare, evitando la formazione di muffe e umidità.
 
A favore di questa soluzione, bisogna dire poche porre l’altezza del rivestimento del bagno a 1,20 metri da terra rende anche più semplice l’installazione di eventuali pensili, il cui fondo non rischia a di andare a toccare con il lato superiore del rivestimento, soprattutto quando questo è realizzato in piastrelle.
 
Oltre a ciò c’è anche un altro fattore pratico nello scegliere di porre l’altezza del rivestimento del bagno  a 1,20 metri da terra: infatti nel bagno sono presenti un gran numero di scarichi, che spesso passano nelle pareti, e, nel caso uno di questi scarichi si rompa e sia necessario intervenire su di esso è molto più semplice ed economico non dover rompere il rivestimento delle pareti, soprattutto nel caso delle piastrelle.
 
È ovvio però che c’è almeno una zona in cui l’altezza del rivestimento del bagno deve essere posta a un limite superiore, almeno a 1,80 metri da terra e si tratta della doccia.
 
Nella doccia l’altezza del rivestimento del bagno  deve essere più alta per evitare che gli inevitabili schizzi di acqua macchino e rovinino le pareti.
 
Sono poi possibili anche soluzioni diverse, magari prevedendo l’altezza del rivestimento del bagno a 1,80 metri da terra, ma composta da diversi tipi di piastrelle, per rendere più vivace l’ambiente: il solo limite posto in questo caso è quello del gusto personale e della fantasia di ognuno.