Arne Jacobsen

Arne Jacobsen, nato a Copenaghen (Danimarca) nel 1902, è stato il più importante designer e architetto danese: le sue opere, soprattutto le famose serie delle sedie e delle poltrone, ha avuto un tale impatto e un tale successo, anche nel grande pubblico, da influenzare molta della produzione seguente ed essere ancora in produzione dopo molto decenni.
 
Arne Jacobsen avrebbe probabilmente scelto la carriera di pittore, ma il padre lo avviò verso l’architettura: il suo amore per le arti sicuramente influenzò comunque la sua produzione come architetto e come designer, rendendola unica.
 
Nel campo legato strettamente all’architettura il segno distintivo di Arne Jacobsen fu la capacità di trovare un perfetto equilibrio fra le tendenze del movimento moderno e la tradizione dell’architettura danese.
 
E questo equilibrio Arne Jacobsen lo ottené rispettando la linea pura dei volumi ma unendole una netta e forte caratterizzazione delle superfici, grazie a un sapiente uso dei materiali, come il mattone a vista e il legno come elemento strutturale.
 
Moltissime sono le opere architettoniche realizzate da Arne Jacobsen seguendo questo stile: fra i molti si possono ricordare Palazzo Jespersen a Copenaghen, il Palazzo del Parlamento a Islamabad (Pakistan) e l’ambasciata danese a Londra.
 
Ma Arne Jacobsen fu molto attivo e lasciò il suo segno profondo anche nella realizzazione di mobili di design.
 
Un’opera per tutte: l’Ant Chair di Arne Jacobsen, con le sue linee semplici ma dal risultato assolutamente particolare (la famosa forma della “formica” da cui il nome), ha dato luogo ha un oggetto divenuto l’icona di uno stile, entrato nella storia del design per la sua eleganza legata a una assoluta praticità, che ne fanno un modello diffuso ancora dopo molti decenni.
 
E da non dimenticare l’egg chair, con cui Arne Jacobsen ha voluto creare una poltrona dalle linee semplici e uniche, che nello stesso consentisse a chi la utilizza di ritirarsi in un piccolo e personale luogo di privacy (la forma rotonda che ricorda un uovo, che nel suo guscio avvolge chi vi si siede).
 
Grazie a queste opere Arne Jacobsen è entrato nella storia del design, con oggetti che a distanza di decenni mantengono inalterato il loro fascino e la loro spinta innovativa.

cookies policy